Il Lupo: le orme - DamiDami.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Lupo: le orme

Ricerche > Il Lupo

Le impronte del lupo, di cui il cane è la forma domestica, misurano 11 cm di lunghezza e 10 cm di larghezza per le anteriori e, 8 cm di lunghezza e 7 di larghezza per le posteriori.
Le unghie del cane sono generalmente consumate e lasciano una traccia arrotondata.

Non è possibile distinguere le impronte del lupo da quelle di un grosso cane: in genere nel lupo si riconosce un'andatura più regolare, delle impronte più fini e più simmetriche di quelle del cane, ma le impronte di certe razze di cane di grande taglia corrispondono a volte esattamente a questa descrizione. Nel caso del lupo, tuttavia, le due dita centrali sono più avanti della linea congiungente le due dita laterali. Ciò permette anche di distinguere le orme del lupo da quelle della volpe, che sono inoltre più strette e piccole.

Se si è fortunati, in particolare su terreno innevato, si può riuscire a seguire le piste del lupo anche per un lungo tratto. Le orme si susseguono allineate una dopo l'altra, a differenza di quelle del cane, che sono più divaricate; inoltre il lupo procede in modo spedito e rettilineo, senza digressioni. È difficile stabilire quando si tratti di un lupo solitario e quando di un branco, perché in quest'ultimo caso i diversi individui procedono in fila indiana, calpestando esattamente le orme del loro predecessore.

Torna ai contenuti | Torna al menu